BOVINO: CAVALCATA STORICA – 29 agosto 2012

QUEST’ ANNO, COME UNA VOLTA, ANCHE LE CARROZZE ALLA                “CAVALCATA STORICA”

   Sontuosa e ricca come sempre, anche quest’anno la “Cavalcata Storica” svoltasi il 29 di agosto nell’ambito della festività della “Madonna di Valleverde” ha attirato a Bovino una moltitudine di persone.che, assiepa ai lati di Via indipendenza, del Corso Umberto I e fino alla Cattedrale, hanno visto sfilare i vari gruppi rappresentati scene della religiosità e della storia della nostra città quali l’Apparizione della Madonna di Valleverde, la visita di Maria Teresa d’Austria al Santuario scortata da 2000 soldati, quella del Sommo Pontefice Benedetto XIII ed inoltre numerosi personaggi in costume d’epoca, dal villano ai Duchi di Guevara, personaggi ecclesiastici, bambini, splendide ragazze e stupende signore accompagnate da baldi cavalieri più o meno giovani.
    Non potevano mancare morelli, sauri e bai in gran numero con pelo lucente, folte criniere e ricchi finimenti, cavalcati da eleganti, fini e bravi cavalieri. Bella mostra quest’anno hanno fatto tre eleganti carrozze con tanto di cocchieri in tuba ed eleganti e signorili coppie a bordo.
    Hanno partecipato al corteo diverse delegazione e rappresentanze  dei comuni dell’ex
diocesi di Bovino e di altri vicini, amici o gemellati (Montemurlo),  nonchè una rappresentanza del Canada e tutti con striscioni e gonfaloni.
 Oltre a Sua Eccellenza l’arcivescovo di Foggia-Bovino Mons. Francesco Pio Tamburrino, hanno partecipato il senatore Carmelo Morra, il vice presidente della provincia di Foggia Elvira Consiglio e numerosissimi sindaci.
     Uno spettacolo di tutto rispetto e degno di attenzione destinato a crescere sempre più nel tempo, grazie al comitato pro Valleverde, alla Pro loco e al Comune che ce l’anno messa tutta per la migliore riuscita.
 Noi personalmente abbiamo un solo grande rammarico: L’attuale “Cavalcata storica”,  ha sostituito oltre trenta anni fa, quello che era un atto vero e tradizionale semplicemente chiamato “La Cavalcata”, quello che il Barone definisce il più nobile e gentile omaggio alla Vergine Santissima. Difatti la mattina del 29, popolo, clero e autorità, dall’antichità e fino agli anni  settanta, si recavano al Santuario a cavallo e in carrozza ad omaggiare la Santa Madre di Dio per poi ritornare festeggianti a Bovino dove, in Cattedrale, celebravano prima la Santa Messa. Quest’atto di amore è cessato e la cavalca…  storica non di certo né tradizionale, come scritto in varie parti, si è ridotta, anche se bella e maestosa ad una semplice sfilata in passerella di costumi d’epoca e cavalli, perdendo così, totalmente le radici storiche e il significato vero.

VEDI LE IMMAGINI 

CLICCA PER VEDERE LE IMMAGINI

SE VUOI VEDERE LE IMMAGINI FISSE E SENZA MOVIMENTO CLICCA SOTTO

One thought on “BOVINO: CAVALCATA STORICA – 29 agosto 2012

  1. Mi permetto di dire,che se la cavalcata storica di bovino non è più quella di 30 anni fa e solo grazie hai bovinesi che non si impegnano con il cuore,e sopratutto con orgoglio di partecipare in onore di maria santissima di valleverde,tutti dicono che costa troppo farla,ma io mi domando e possibile che costa così tanto farlo? be evidentemente se ne fregano tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*