Cervaro 12 ore dopo lo straripamento.

Gallery

This gallery contains 6 photos.

  Verso le 17 del 3 dicembre scorso Cervaro, il fiume a cui i latini aveva dato il nome di Cerbero il più furente dei demoni, come tante altre volte ha mostrato tutta la sua potenza rompendo gli argini nei pressi … Continue reading

Bovino: Il postino arriva ogni 15 giorni

Gallery

This gallery contains 3 photos.

      Finalmente dopo ben 12 giorni si è rivisto il postino nel borgo alto di San Martino,  una ragazza imbambolata  e giustamente (solo perchè credo era la prima volta che veniva inviata nella zona ed oberata da un carico … Continue reading

Pioggia intensa a Bovino: Nettuno si fa sentire

Gallery

This gallery contains 4 photos.

  Dalle 19 di ieri sera a Bovino (FG) sta cadendo una continua ed incessante pioggia. Il fenomeno ha assunto particolare intensità dalle 10,30 fino alle 13 di oggi e dopo un’oretta di lieve pioggia dalle 14 è ripresa l’intensità. Nettuno … Continue reading

IL CARD. DE GIORGI CITTADINO ONORARIO DI BOVINO.

Gallery

This gallery contains 10 photos.

Non ha esitato un’istante Il Card. Salvatore De Giorgi ad accogliere l’invito di Francesco Gesualdi rivoltogli alcuni giorni fa e puntualmente nel lasso di poco tempo è ritornato a far visita alla sua cara Bovino, segno questo di amore e … Continue reading

ORSARA, I FUCACOSTE CONCEDONO IL TRIS: SI PARTE GIOVEDI’

Gallery

This gallery contains 1 photo.

IN ORSARA / BY MIKEY / ON 29 OTTOBRE 2013 AT 08:45 ORSARA DI PUGLIA (Fg). Il tradizionale appuntamento del primo novembre di Orsara, quello con i “Fucacoste e cocce priatorije”, quest’anno si moltiplica per tre: il coordinamento composto dal Comune di Orsara di … Continue reading

BOVINO: XXXVII Concorso di Poesia Dialettale in Cattedrale.

Gallery

This gallery contains 1 photo.

   Questa sera a causa dell’abbondante pioggia, onde evitare di annullare o rimandare il programmato “XXXVII Concorso di Poesia Dialettale”  in piazza Cattedrale, gli organizzatori dei festeggiamenti dell’Estate Bovinese, hanno pensato di non rinunciare all’evento trasferendo la manifestazione all’interno della … Continue reading

BOVINO: Il corso comincia a splendere.

Gallery

This gallery contains 7 photos.

    Da qualche sera sul lato sinistro del corso Vittorio Emanuele è in parte in funzione la nuova illuminazione a luce bianca calda contrariamente alla prevista illuminazione gialla.    L’ effetto è davvero molto gradevole e da l’idea dell’ampiezza. … Continue reading

VIVA BOVINO VIVA presenta: “NEL CUORE DEL PAESE”.

Gallery

This gallery contains 8 photos.

“NEL CUORE DEL PAESE” Mostra dell’artista bovinese Anna Nicastro residente a Colleferro, organizzata dall’associazione “VIVA BOVINO VIVA”    Che cos’è “VIVA BOVINO VIVA” ?  Molti di voi già lo sapranno e, a beneficio di chi non sa, do alcune delucidazioni. … Continue reading

CORSO VITTORIO EMANUELE DA “SALOTTO DI BOVINO” A “VIALE DEI SARCOFAGI”

Gallery

This gallery contains 8 photos.

  ESTERREFATTA LA MAGGIOR PARTE DEI BOVINESI ALLA VISTA DELLE DELLE NUOVE PANCHINE POSTE IN OPERA NELL’AMBITO DEI LAVORI IN ATTO         SUL CORSO DI BOVINO (FG)    Sembrano che non piacciano quasi  a nessuno le nuove … Continue reading

Bovino: Cade aereo da turismo, sfiorata la tragedia.

Gallery

This gallery contains 4 photos.

UN AEREO DA TURISMO IN EMERGENZA, ATTERRA FORTUNATAMENTE A POCA DISTANZA DALL’AGRITURISMO “TENUTA CAPACCIO” IN AGRO DI BOVINO.    Un aereo da turismo, stamane poco prima di mezzogiorno, con le sue strane evoluzioni ha attirato l’attenzione e ha provocato del … Continue reading

L’AVIS DI BOVINO TAGLIA I PONTI CON LA SEDE DI FOGGIA.

Gallery

This gallery contains 5 photos.

Dopo le ultime e continue disfunzione da parte del centro trasfusionale di Foggia, l’AVIS di Bovino si rivolge al “Centro trasfusionale” di San Giovanni Rotondo che già da domenica prossima curerà i prelievi nella sede di Bovino. Da alcuni giorni … Continue reading

BOVINO SEMPRE PIU’ A RITROSO

 

Dati dell’ultimo censimento 2011,

una fotografia desolante della Comunità di Bovino

che si avvia inesorabilmente alla scomparsa.

Gli ultimi dati Istat , relativi al censimento 2011, evidenziano che la popolazione di Bovino, rispetto al 2001, decresce ulteriormente del 10,4%.

La struttura della popolazione per fasce di età rivela che la popolazione giovane ( 0-14 anni) tende costantemente a diminuire, quella adulta ( 15-64 anni) è quasi stazionaria, mentre quella anziana ( 65 anni e oltre) è in continuo aumento. Si sta concretizzando una struttura di tipo regressiva dato che il numero dei giovani è inferiore a quello degli anziani .

L’indice di vecchiaia che rappresenta il grado di invecchiamento di una popolazione (rapporto percentuale tra il numero degli ultrasessantacinquenni ed il numero dei giovani fino a 14 anni), per il comune di Bovino, dice che attualmente ci sono 239 anziani ogni 100 giovani.

L’indice di dipendenza strutturale che rappresenta il carico sociale ed economico della popolazione non attiva ( 0-14 anni e 65 anni ed oltre) su quella attiva (15-64 anni), dice che a Bovino nel 2011 ci sono 65,2 individui a carico ogni 100 che lavorano.

L’indice di ricambio della popolazione attiva che rappresenta il rapporto percentuale tra la fascia di popolazione che sta per andare in pensione ( 55-64 anni ) e quella che sta per entrare nel mondo del lavoro (15-24 anni ) a Bovino nel 2011 è 159,4, che significa che la popolazione in età lavorativa è molto anziana.

L’indice di struttura della popolazione attiva che rappresenta il grado di invecchiamento della popolazione in età lavorativa, rapporto percentuale tra la parte di popolazione in età lavorativa più anziana (40-64 anni) e quella più giovane (15-39 anni), è passata dal 96,4 del 2002 al 126,11 del 2011.

L’età media della popolazione di Bovino è passata da 44,8 del 2002 al 46,9 del 2011.

Un quadro sconfortante che esprime lo stato di lassismo, di rassegnazione, di immobilismo e di mancanza di iniziativa della popolazione bovinese e di quelli che si spacciano per amministratori. Di questo passo Bovino nel 2050 sarà una cittadina fantasma.

Ma davvero, come Bovinesi, vogliamo rassegnarci a vedere estinguersi la collettività di Bovino che, nel corso della sua lunga storia, ha sempre dato prova di orgoglio, di appartenenza e voglia di esistere e crescere ? Non è il caso di riappropriarci con fierezza della tramandata dignità e tutti insieme prodigarsi veramente per la sua sussistenza e la sua rinascita ? I presupposti come pure le risorse umane e materiali ci sono, bisogna averne la giusta consapevolezza e metterli a frutto con volontà, serietà e senso di responsabilità , evitando qualsiasi forma di intervento fuorviante, dissipatore ed inutile.

Sabato Antonio Marseglia.

A BOVINO: NATALE CON UTOPIA

   E’ un Natale ricco di eventi quello propone anche quest’anno il Liceo Classico/Scientifico 304209_2309400264667_6829537_nV.Lanza di Bovino (FG). Sabato 22 Dicembre 2012 è il giorno designato per questa enorme festa che coinvolge non solo gli studenti di Bovino, ma quelli di tutta la Capitanata. Ad aprire le danze alle ore 10.30 è il tradizionale appuntamento artistico mattutino nella Sala Pio IX, che quest’anno ha come argomento l’”Immaginazione”, e che vede impegnati nella realizzazione e nella costruzione di spettacoli teatrali e musicali gli studenti e gli ex studenti del Liceo di Bovino. A dirigere le operazioni è di nuovo il tenace professor Pompeo D’Andrea. Gli alunni metteranno in scena le proprie rivisitazioni di opere come “Favolescion”, “A Christmas Carol”, “Peter Pan” e il tutto culminerà con lo spettacolo teatral/musicale “Davide Nella Gabbia del Silencio”, scritto e diretto dagli Utopia, la rockband che si è formata nelle aule del Liceo. Si prosegue poi con il trattamento di un argomento un po’ più delicato. Infatti gli alunni del Lanza guidati dal loro intraprendente rappresentante Rocco Giannotti, sostengono il progetto Telethon perché, ci dice proprio Rocco Giannotti: “crediamo nell’importanza della ricerca, in quanto unica possibilità per trovare un giorno la cura a tante patologie. E anche perché ci fidiamo, crediamo nella serietà e nella trasparenza della Fondazione”. I ragazzi hanno deciso di sostenere la ricerca in un modo diverso, innovativo, organizzando una Giornata di Beneficenza che si articolerà in tre fasi: LA PARTITA DEL CUORE (torneo calcistico dalle ore 14.30 presso il Campo Sportivo Comunale Regina Margherita di Bovino e dove i ragazzi delle tre sedi del Liceo Classico “V.Lanza” – Bovino, Ascoli Satriano e Foggia – e quelli dell’Istituto Professionale “A.Pacinotti” di Bovino si scontreranno in una gara a punti dove si contenderanno il prestigioso Trofeo di Telethon); IL CONCERTO DI BENEFICENZA (concerto al Palazzetto dello Sport di Bovino dalle ore 19.30 e che prevede l’esibizione di 8 band emergenti del nostro territorio: “Vir e i suoi composti” da Ascoli Satriano; “Work in progress” da Candela; “Akoè” da Deliceto; “Utopia” da Bovino; “Mannaro” da Foggia; “Between The Balls and the Ass” da Ascoli Satriano; “Marco Romagno” da Foggia; “Viperium” da Ascoli Satriano); DISCO MUSIC FOR TELETHON (dj set con la musica di Dj Killer Father e con l’esperto di Jungle e Drum’n’Bass Dj DFonq). Si tiene a precisare che naturalmente, tutto il ricavato di queste manifestazioni sarà devoluto a favore della campagna Telethon.
Un’altra prova di coraggio per questo meraviglioso paesino che nonostante si faccia derubare, anno dopo anno, dalla falce dell’emigrazione di un’ingente quantità di giovani, continua imperterrito a dimostrare come sia assolutamente e paradossalmente attivo, pulsante e vivo.
Non mancate e non fatevi sfuggire un programma del genere che nel vostro palinsesto non può assolutamente mancare!

Luis Utopia.

Spesa durante il lavoro, tornano in servizio ASL

Gallery

This gallery contains 1 photo.

Foggia – TORNANO in servizio 4 dei 5 dipendenti Asl, arrestati dai carabinieri di Foggiapoichè ritenuti responsabili di truffa ai danni dello Stato, come da comunicato del 19/11/2012. Il G.I.P. di Foggia, accogliendo le intervenute istanze di libertà personale, con … Continue reading

ANCHE DUE BOVINESI TRA GLI ARRESTATI PER ASSENTEISMO ALLA ASL DI FOGGIA

Gallery

This gallery contains 1 photo.

Assenteismo, cinque arresti a Foggia in manette psicologa e infermieri Timbravano il cartellino e poi andavano a fare la spesa, oppure si registravano in posti di lavoro diversi da quelli assegnati. In manette per truffa aggravata di PIERO RUSSO FOGGIA – … Continue reading

SCOPERTA DI UN INSEDIAMENTO PREISTORICO A BOVINO (FG)

LA STRAORDINARIA SCOPERTA  E’ AVVENUTA NEL 2010  IN LOCALITÀ   “TEGOLE” DEL COMUNE DI BOVINO, ZONA INTERESSATA ATTUALMENTE ALLA COSTITUZIONE DI UN PARCO EOLICO.

Il sorgente parco eolico in località “TEGOLE” di Bovino (Fg) dove è avvenuta la scoperta.

 Organizzata dalla locale sezione dell’ Archeoclub d’Italia, si è svolta giovedì 18 ottobre 2012 la conferenzaLe Colline del vento. La scoperta del grande abitato dell’età del rame di Tegole. Relatrice la dottoressa Anna Maria Tunzi Sisto della Soprintendenza Archeologica della Puglia.

Anna Maria Tunzi

   Esordendo con la constatazione e la convinzione che il territorio di Bovino è ricchissimo di testimonianze preistoriche  straordinarie per interesse e importanza, note e  ancora da scoprire, la relatrice ha riferito che, a seguito di una campagna di scavi archeologici, eseguiti sotto la sua direzione nel 2010, nella località Tegole, area interessata ad un costituendo Parco eolico, sono state rinvenute presenze di eccezionale interesse di età preistorica con strutture altamente significative, in particolare nella zona di influenza dell’aerogeneratore contraddistinto col n. 26. In conseguenza di ciò la Soprintendenza, ritenendo la proposta progettuale avente un evidente impatto distruttivo in un sito di interesse archeologico, ha espresso parere negativo ai lavori, e l’intenzione di avviare l’istruttoria per l’emanazione di un provvedimento di tutela ai sensi del D. Lgs. 42/2004, relativo all’ area destinata alla turbina 26, chiedendo ed ottenendo lo stralcio  della stessa dal progetto del parco eolico. Per i siti destinati alle altre turbine le cui indagini preliminari hanno evidenziato presenze di età preistorica  non definibili come tipologia e datazione per la mancanza di approfondimenti stratigrafici, ha richiesto l’avvio, a cura della società proponente il parco,  delle attività di verifica delle preesistenze. Verifiche che, allo stato attuale, nonostante  l’avvenuta installazione di  già n. 4 aerogeneratori,* non ha ancora provveduto ad espletare. Proseguendo  ha illustrato e  spiegato  con dovizia di particolari  e in maniera appassionata e  coinvolgente,   l’eccezionalità  della scoperta. Un grande insediamento umano risalente all’età del rame, IV millennio a.C.. Un esempio unico in Italia. Ceramiche, resti di strutture murarie realizzate, come barriere, per salvaguardare le abitazioni (capanne) dall’imperversare del vento, molto presente nella zona anche a quei tempi, e segni evidenti di un sistema insediativo e di una organizzazione territoriale riconducibile al Neolitico. Ha concluso con l’esortazione che necessita , da parte dei cittadini,  una  doverosa partecipazione e un controllo più vigile  alle  trasformazioni che interessano il proprio territorio se si vogliono salvaguardare le enormi e preziose  risorse che possiede.

Un momento della conferenza.

    Alla platea dei convenuti , che ha ascoltato con viva attenzione e gioiosa meraviglia,  non è rimasto altro che provare, accanto all’ orgoglioso entusiasmo e alla soddisfazione  di essere venuti a conoscenza del ritrovamento nel proprio territorio di una testimonianza così eccezionale, la delusione e il disappunto  per la mancanza di sensibilità culturale dell’amministrazione comunale che, pur consapevole di tale importante rinvenimento, non si è curata di comunicarlo alla popolazione  bovinese, o, constatata la sua rilevante importanza, di disporre una interruzione cautelativa  dei lavori di installazione delle turbine. Si è premurata solo di concludere tacitamente l’aspetto finanziario ed economico dell’operazione eolica, senza rendersi conto  di avviare, così  facendo, un’azione di  impoverimento e distruzione di un patrimonio inestimabile che appartiene all’intera Comunità.                                                                                                                    

Sabato Antonio Marseglia

* Nota di Ventoamico: Da due giorni risulta in opera anche il quinto generatore (Il 26?).

I PADRI VOCAZIONISTI ALLA GUIDA DELLE PARROCCHIE DI BOVINO (FG)

Gallery

This gallery contains 8 photos.

Ieri, domenica 21 ottobre alle ore 19,00, nella Cattedrale di Bovino, gremita come non mai, Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Francesco Pio Tamburrino, arcivescovo dell’ Arcidiocesi Foggia-Bovino, dopo aver partecipato alle ore 17,00 all’inaugurazione della nuova sede comunale di Bovino trasferita nel … Continue reading