PREMIATO GIORNALE D’ISTITUTO DELLA SCUOLA DI BOVINO

 

Testata

Anche quest’anno il nostro giornalino d’istituto ha ricevuto due premi prestigiosi a livello nazionale. Il primo di questi ci è stato assegnato in occasione dell’VIII edizione del concorso “Fare il giornale nelle scuole” indetto dall’ Ordine nazionale dei Giornalisti (ODG), al quale abbiamo partecipato con i tre giornalini dello scorso anno di “Parola Nostra”, realizzati all’interno di un progetto d’istituto della scuola secondaria di Bovino, coordinato dalla prof.sse Gesualdi A.M. e Fabiano A. e dalla giornalista-esperto esterno Olga Kvirkveliya.

clip_image002[11]La cerimonia di premiazione si è svolta a Benevento in due giorni: il 3 e 4 maggio. Il primo giorno, in un clima festoso fatto di incontri e scambi con le altre scuole, presso il Teatro di Palazzo de Simone, si è tenuto il “Forum degli studenti” durante il quale è stato trattato il tema “Il giornalismo scolastico, le ragioni di una continuità” a cura del professor Francesco Scolari e, successivamente, il presidente dell’Ordine Enzo Iacopino ha risposto alle numerose domande sul tema “La libertà di stampa in Italia e nel mondo” rivolte a lui dagli alunni delle varie scuole presenti.

clip_image004[4]

Questo argomento è stato volutamente scelto per celebrare la Giornata internazionale della libertà di stampa, che ogni anno si celebra in tutto il mondo proprio il 3 maggio. Il giorno successivo, nel cinema San Marco, si è svolta la cerimonia di premiazione alla quale erano presenti più di mille alunni. Hanno presenziato il presidente dell’ODG Enzo Iacopino e il gruppo di lavoro composto da sette giornalisti: Giovanni Fuccio (coordinatore del gruppo di lavoro), Clemente Carlucci, Angelo Ciaravolo, Mauro De Vincentis, Mario Pedicini, Annamaria Riccio e Francesca Santolini.

clip_image002[13]

diplomaDelle oltre settecento testate da tutta Italia, sono stati premiati 60 giornali -venti per ogni ordine di scuola dalla primaria alla secondaria di 2°- e 10 giornali online, con un diploma ed una medaglia d’ argento consegnati direttamente dal Presidente Iacopino. Nella provincia di Foggia sono state premiate in tutto tre scuole: oltre alla nostra per la categoria B – scuole secondarie 1°, il liceo scientifico “G. de Rogatis” di San Nicandro Garganico con Il Liceale per il gruppo C – istituti superiori; e l’ ITC “Blaise Pascal” di Foggia con il Sottosopra, per la categoria online.

clip_image002[16]Un altro premio ci è stato assegnato lo scorso 27 maggio durante la Giornata nazionale dei giornalisti Nell’erba (gNe), interamente dedicata all’informazione sull’ambiente. Durante la giornata sono stati premiati i vincitori della V edizione del concorso internazionale di giornalismo ambientale, organizzato dall’associazione “Il Refuso”, al quale abbiamo partecipato inserendo il dossier I pericoli del pianeta vivente nel primo numero del giornalino Parola Nostra, che è diventato questo anno progetto PON con due redazioni -Bovino e Castelluccio- e con la partecipazione degli alunni di Panni. La cerimonia si è tenuta all’ European Space Agency (ESA) di Frascati (Rm) dove abbiamo ricevuto il secondo premio per la seconda fascia della categoria “Giornali e TG”.

clip_image004[6]

Il primo ed il terzo premio di questa categoria sono stati assegnati rispettivamente al 1° liceo delle Scienze Umane dell’ “Istituto San Giuseppe” di Vigevano per un video TG e alla scuola media dell’ I.C. “Santa Teresa di Riva” (Messina), per periodico “Il pungolo”.

Alla cerimonia di premiazione erano presenti oltre 700 alunni delle scuole finaliste, provenienti da tutta Italia. Il nostro istituto, presente con tutta la redazione al completo, l’ assessore del comune di Bovino Ruscillo A. e il rappresentante degli sponsor Dota M., è stato l’ unica scuola a rappresentare la Puglia insieme con gli alunni della III G del Liceo scientifico Galilei di Bitonto che, con i colleghi del Rinmangymnasiet di Eskilstuna (Sweden), hanno ottenuto un altro secondo posto per la “Sezione internazionale”. Abbiamo ritirato il prestigioso premio con grande soddisfazione e con i complimenti del Presidente della regione Puglia, dott. Vendola, che per l’occasione ci ha riconosciuto pubblicamente il merito della rappresentanza regionale.

clip_image006[4]Durante la giornata gli operatori dell’ESA-ESRIN ci hanno poi offerto varie attività, tra le quali una visita all’agenzia spaziale che è stata un premio nel premio per noi, consapevoli di visitare un luogo speciale, molto interessante e interdetto al pubblico.

Il 27 Maggio non è stata solo la giornata di premiazione, ma anche il giorno in cui “giornalisti Nell’erba” è diventata la prima testata online dedicata all’informazione ambientale, fatta dai ragazzi per i loro coetanei e non solo. Si chiama GIORNALISTINELLERBA.IT. La redazione centrale è stata creata nella Capitale grazie a un finanziamento del Piano Locale Giovani 2007-2009 della Provincia di Roma che “Il Refuso” si è aggiudicato, e così “la più grande e più giovane redazione ambiente del mondo” è diventata realtà! I redattori, dai 16 ai 35 anni, sono giovani che si sono distinti nelle 5 edizioni del progetto e altri che hanno dimostrato interesse e capacità di comunicazione ambientale. Il giornale di gNe avrà poi migliaia di corrispondenti in tutta Europa. Al fianco dei Giornalisti Nell’Erba, inoltre, ci saranno giornalisti professionisti, comunicatori ed esperti d’ambiente.

clip_image008Noi (proprio noi!) durante la formazione delle redazioni regionali siamo stati nominati, insieme con gli alunni liceali di Bitonto, coordinatori regionali di Giornalistinellerba.it

Naturalmente abbiamo accettato con piacere questo lusinghiero incarico e cercheremo di svolgere al meglio il nostro compito.

Clicca di seguito per vedere altre foto della manifestazione: Giornalisti in erba

L’articolo e le foto ci sono state trasmesse dal sig. Agostino Ruscillo.