4a CRONO SCALATA: “PONTE-BOVINO”

BOVINO: SU… CON… DUE RUOTE!

E’ stata programmata per domenica 16 ottobre, nel borgo più bello d’Italia, la  4 Cronoscalata Bovino Ponte – Bovino di7 Km, unitamente al 6° Raduno Cicloturistico. L’iniziativa promossa dall’ex assessore allo Sport Agostino Ruscillo, dal Presidente della locale Pro Loco Maria Rosaria Lombardi, dal Presidente Pino Bruno del Ginnysport Metanauto e dal Presidente della Polisportiva Bovino Michele Bruno, ha lo scopo di promozionare Bovino, denominata la perla del Subappennino e parte del territorio limitrofo, quale Deliceto e Castelluccio dei Sauri.
E’ sicuramente l’immensa passione, che nutrono gli organizzatori e amatori per il mondo delle due ruote, a ripetere nuovamente tale manifestazione, considerato che il ciclismo è riconosciuto come lo sport più duro e sacrificante da praticare, molte volte, preso di mira, specie per i frequenti casi di doping che coinvolgono negativamente, questa disciplina sportiva.
Lo scopo della manifestazione è un ripetersi nuovamente in una nuova sfida, avendo quale unico traguardo la conferma di quanto fatto positivamente nelle passate edizioni. Sembra strano, ma lo sport può fare tanto e oltre ogni immaginazione! Anche un piccolo evento sportivo può contribuire a promozionare un territorio ed esaltarne tutte le caratteristiche, dalle bellezze naturalistiche e paesaggistiche, alla gente, ai prodotti enogastronomici, alle tradizioni e Bovino si presta a fare da volano nel rilancio del Subappennino, spesso oscurato dall’indiscutibile bellezza del Gargano, poiché ha tutte le credenziali per farlo con successo.
Un’ora prima della partenza, fissata alle 9,00, su Corso Vittorio Emanuele, saranno accettate le iscrizioni di tutti i ciclisti in regola con il tesseramento F.C.I., è prevista, come già avvenuto negli anni passati, una numerosa partecipazione di ciclisti, provenienti anche dalle regioni limitrofe. Al termine del percorso cicloturistico, chi avrà ancora forza nelle gambe si cimenterà nella7 Kmdella cronoscalata, riservata ai ciclisti che vorranno imitare i famosi campioni del mondo delle due  ruote.
Come già avvenuto nelle passate edizioni, si premieranno le tre squadre maggiormente rappresentate, i primi tre classificati per singola fascia di età, il più giovane ed il più anziano ciclista, particolare attenzione sarà riservata alla presenza femminile. I migliori saranno premiati, oltre con coppe, con cesti contenenti prodotti tipici locali, buoni vacanze del valore di 250 o 100 euro, buoni viaggio per raggiungere Roma, mentre i restanti premi  saranno estratti fra tutti i partecipanti, presenti al momento della premiazione.Come già avvenuto negli anni passati…si spera che il tempo dia la solita mano agli organizzatori!
L’ex assessore allo Sport: Agostino Ruscillo.