Bovino: Il postino arriva ogni 15 giorni

Gallery

This gallery contains 3 photos.

      Finalmente dopo ben 12 giorni si è rivisto il postino nel borgo alto di San Martino,  una ragazza imbambolata  e giustamente (solo perchè credo era la prima volta che veniva inviata nella zona ed oberata da un carico … Continue reading

Pacco celere3 e posta prioritaria.

I DISSERVIZI DELLE POSTE ITALIANE.

Il plico di posta prioritaia poveniente da S. Gallen e recapitato dopo 22 giorni.

Un plico di posta prioritaria spedito dalla Svizzera alle ore 17,05 del 24 gennaio 2012, è stata recapitato a Bovino (FG) il giorno 16 febbraio. Non è chiaro, o quanto meno, non siamo riusciti a capire quali siano i tempi di consegna di detta posta, ma sembra che debba avvenire il primo giorno lavorativo dopo quello di spedizione, almeno per l’Italia. Nel caso in oggetto il plico è stato spedito dalla Svizzera e quindi qualche giorno in più sarebbe accettabile ma 22 giorni ci sembrano davvero eccessivi.

Il pacco celere3 proveniente da Prato e recapitato dopo 26 giorni a Bovino

Quello che invece, è ancora più assurdo, è un pacco celere3 che secondo le Poste Italiane dovrebbe essere consegnato entro i tre giorni lavorativi successivi a quello di spedizione, è stato recapitato soltanto oggi 21 gennaio a distanza di ben 26 giorni dalla spedizione. Il pacco infatti fu spedito da Prato il giorno 25 gennaio  scorso e solo ieri sembra essere arrivato a Bovino, ma non era stato consegnato in quanto pare che l’incaricato, non sia stato capace di trovare la via del destinatario…  e questo fa restare ancora più perplessi pensando che i postini non conoscono nemmeno le vie. Il pacco per altre vie è stato consegnato al pomeriggio di oggi. Con la riforma delle Poste, come d’altronde per qualsiasi altra riforma, le cose sono andate di male in peggio e crediamo sia inutile qualsiasi altro commento.

RAPINA ALLE POSTE DI BOVINO.

QUESTA VOLTA E’  STATO PRESO DI MIRA L’UFFICIO POSTALE.

A meno di tre mesi di distanza dalla rapina al Banco di Napoli a Bovino che fruttò circa 40.000 euro, questa mattina intorno alle ore 10, due malviventi armati di pistola, (forse c’era anche un terzo) hanno fatto irruzione nell’ufficio postale di Bovino e con le minacce hanno costretto gli impiegati a consegnare loro i soldi in cassa che sembra non siano una cifra rilevante, circa 4.000 euro, dopo di che sono fuggiti a tutta velocità a bordo di un’auto che appena all’uscita della cittadina si è scontrata con un’auto proveniente in senso opposto. Sembra che sia rimasto anche leggermente ferito il conduttore dell’auto investita. I Carabinieri prontamente intervenuti sono riusciti a fermare e ad arrestare uno dei due malviventi, un 18enne di Cerignola, mentre l’altro è riuscito a dileguarsi. Molto probabilmenti i rapinatori  sono gli stessi della rapina al banco di Napoli.

ULTIMO AGGIORNAMETO – ore 17,10:

Ci giunge notizia che i Carabinieri hanno fermato tutti i componenti della banda.